Mentre Ryanair apre le prenotazioni sui week end delle Classiche del Nord (e vi invitiamo a prenotare per beneficiare delle migliori tariffe) vi spieghiamo perchè Ryanair è da dieci anni così importante per Blufreccia.com, per i cicloamatori italiani e perchè dopo dieci anni continuiamo a scegliere di volare Ryan. Il costo è solo una delle ragioni e nemmeno la prima.


Ryanair ha aperto da poche ore le prenotazioni per il week end del Giro delle Fiandre 2014, per il week end della Liegi-Bastogne-Liegi e per quello della Parigi-Roubaix Cyclo 2014. Prenotare ora il tuo pacchetto per una delle Classiche del Nord significa beneficiare delle migliori tariffe visto che, come si sa, le compagnie low cost hanno prezzi crescenti mano a mano che ci si avvicina alla data della partenza e il tasso di riempimento del volo aumenta.

Altro motivo per procedere alla prenotazione il prima possibile è il fatto che nonostante Ryanair sia la compagnia aerea con la procedura di trasporto bici più semplice, il numero di bici caricate su ciascun volo è limitato e raggiunto il tetto le bici non vengono più accettate.

Qualcuno dei nostri clienti si stupisce e a volte si preoccupa del fatto che noi si utilizzi una low cost come Ryanair per un viaggio così delicato come quello di un gruppo di ciclisti.

Sembrerà paradossale ma Ryanair, con tutti i suoi limiti che poi alla fine si riducono alla pubblicità durante il volo e ai cappotti inguardabili delle hostess visto che l’altro vero limite, quello della complessità della prenotazione, lo gestisce il nostro espertissimo staff, è la compagnia che garantisce maggiore sicurezza e che fornisce il migliore servizio ai ciclisti in viaggio.

Abbiamo iniziato a proporre pacchetti viaggio per le Classiche del Nord, Fiandre, Roubaix, Liegi, Amstel nel 2004. Cominciammo dieci anni fa con Ryanair e continuiamo con Ryanair. I prezzi sono saliti, è vero, occorre stare sempre sul pezzo e verificare costantemente le loro procedure, però una cosa è indubbia: di centinaia, ormai migliaia di bici che abbiamo trasportato con loro è successo una volta, dicesi una, che la bici di un cliente ha subito un danno e la bici era stata caricata in un borsone e non in un box di cartone come noi consigliamo (e questa è un’altra storia, quella di come molto semplicemente ed economicamente si devono imballare le bici per il trasporto, ma ne parleremo un’altra volta).

  • Scegliamo Ryanair perchè vola su un piccolo ma modernissimo aeroporto belga a sud di Bruxelles che si trova a poco piu di un’ora di trasferimento da tutte le città di riferimento delle Classiche del Nord. In questo aeroporto anche le operazioni logistiche di carico e scarico delle bici sono facilitate.
  • Scegliamo Ryanair perchè è sicura: mai in dieci anni una bici trasportata in box di cartone ha subito un danneggiamento e mai una bici è stata smarrita e questo perchè i voli sono sempre diretti e gestiti in piccoli aeroporti dove i bagagli hanno per così dire un volto umano e la meccanizzazione del trattamento degli stessi è molto limitata.
  • Scegliamo Ryanair perchè è stata la prima compagnia ha garantire la possibilità di prenotare un posto bici in modo semplice e diretto: pagando. Ora lo fanno anche altre compagnie ma la semplicità e la trasparenza di Ryanair è ancora insuperata.
  • Scegliamo Ryanair perchè vola su Bruxelles da molte città italiane: Milano, Treviso, Roma, Pisa e ora anche Bologna e molte altre anche del Sud Italia.

Il messaggio che viene quindi da Blufreccia.com è molto chiaro: smettiamola di fare gli italiani un po’ arretrati e diffidenti e guardiamo con fiducia e tranquillità ad un modo innovativo, semplice ed economico di viaggiare. Anche con la propria preziosissima bici al seguito.

Siamo qui a tua disposizione per ogni approfondimento sul tema. Scrivici!

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.