Il valore dei diritti televisivi venduti all’estero dalla Premier League è pari a circa 1,2 miliardi di Sterline, pari a ben cinque volte il valore di quelli venduti all’estero dalla Serie A e a tre volte quelli della Liga spagnola.

Le squadre di vertice della Premier League incamerano dalla sola vendita dei diritti all’estero poco meno di quanto una squadra italiana di vertice come Inter o Juve ricava complessivamente dalla vendita dei diritti televisivi.

Le squadre di Serie A, incagliate sulla rissosa spartizione della miseria di 200 milioni di Euro, stanno bloccando lo sviluppo commerciale del calcio italiano ormai da mesi senza rendersi conto del fatto che il problema non è la spartizione delle spoglie ma la creazione di valore.

La Premier è vincente sui mercati internazionali per vari motivi. In primo luogo lo è da un punto di vista sportivo anche sulla Liga grazie alla maggiore competitività media delle squadre inglesi. In secondo luogo quello che vince è lo spettacolo televisivo complessivo fatto di un colpo d’occhio di grande impatto su stadi architettonicamente belli, spalti gremiti, prati perfetti.

Il terzo fattore vincente è poi rappresentato da una valorizzazione dei marchi estremamente spinta anche da parte delle squadre di media classifica ed effettuata con metodi e strategie degne di brand che mirano in modo determinato a palcoscenici e mercati realmente globali.

A long way ahead quindi per il nostro ormai ‘povero’ calcio.

Vuoi portare i tuoi ospiti e partner a scoprire il grande spettacolo del calcio inglese? Scopri le nostre soluzioni.

Al momento l'inserimento di commenti non è consentito.